Chi sono

Donatella Ronchi Architetto

Benessere e rispetto della natura

Donatella Ronchi è un Architetto che si è avvicinata alla professione grazie alla frequenza di un corso sulla Bio-archiettura. Un punto di vista nuovo e naturale del progetto architettonico che mette in primo piano il benessere dell'uomo che deve abitare il luogo costruito.

La bio-architettura non inventa niente di nuovo ma, recupera le conoscenze e le esperienze del passato per reinterpretarle e per creare costruzioni più a misura d'uomo e rispettose per il luogo in cui si inseriscono e dell'intero ecosistema. 

E' per questo che l'architettura che progetto è tesa a creare un ambiente sano e accogliente che deve essere il riflesso delle necessità e abitudini delle persone che ci devono vivere. Il rispetto per l'uomo è quindi alla base di tutto e questo aspetto si mescola con gli aspetti funzionali, estetici e di benessere e salubrità che un ambiente/costruzione deve avere. 

Specialmente il progetto degli interni nella sfera residenziale deve essere calibrato sulle persone che andranno a vivere gli ambienti, quindi va bene dare un impronta al progetto, ma questa impronta non deve diventare un imposizione con la conseguente creazione di luoghi che magari sono belli da vedere ma non lo sono altrettanto da vivere. Quindi l'obbiettivo da perseguire è una progettazione moderna e tecnologica, tenendo sempre in considerazione il punto di partenza di tutto: il benessere dell'uomo e il rispetto della natura.